Tecnologia RFID per la gestione del magazzino e altre industrie


Vantaggi della tecnologia RFID

Applicazioni RFID per l'identificazione e la tracciabilità

HellermannTyton ha sviluppato un range di fascette, accessori e lettori RFID per rendere i processi di tracciabilità e identificazione RFID più efficienti.

La varietà di applicazioni RFID possibili rende questa tecnologia unica:

  • Aumenta l'efficienza nella produzione: molti passaggi vengono eliminati grazie alle varie funzioni integrate nella fascetta - fissaggio, cablaggio, identificazione, tracciabilità RFID e molto altro
     
  • Etichetta e identifica in maniera affidabile i prodotti anche in ambienti difficili: le informazioni contenute nel tag RFID rimangono leggibili in qualsiasi momento anche in ambienti operativi di produzione estremi
     
  • Contrassegna e identifica componenti non accessibili: le fascette RFID sono una alternativa affidabile quando i metodi di identificazione classica come i codici a barre sono difficili da leggere , ad esempio quando lo spazio non lo consente o quanto il materiale non permette di essere etichettato
     
  • Applicazioni di supporto nell'industria 4.0: l'obiettivo di una fabbrica intelligente è potenzialmente illimitato. Oggi le fascette sono utilizzate in quasi tutti i settori industriali, in combinazione con la tecnologia RFID c'è un grande potenziale per sostenere la "smart factor", ecco perchè le applicazioni RFID sono davvero molteplici.

Vantaggi di una identificazione RFID

Vengono combinate diverse funzioni: le fascette servono sia per fornire informazioni, sia per identificare e fissare il cavo 

  • Identificazione univoca, ogni tag RFID è programmato con un codice univoco
  • Raccolta dati veloce e senza carta
  • Assenza di errori di battitura nei report
  • Riduzione del tempo di lavoro grazie alla riduzione del lavoro cartaceo
  • Amministrazione centralizzata di dispositivi e magazzino
  • Possibilità di contenere più dati rispetto ad un codice a barre
  • Rispetta i regolamenti
  • Facilita la condivisione di informazioni aggiornate
  • Permette di gestire ispezioni di attrezzature, manutenzioni etc.
  • Funzionamento affidabile in ambienti difficili, ad esempio condizioni umide, polverose e sporche; ambienti corrosivi; vibrazioni e urti
  • Non necessitano di lettura a contatto o a vista

Per cosa si usa RFID?

La tracciabilità RFID viene utilizzata in diversi settori merceologici. La combinazione di materiale, transponder, distanza di lettura e gli obiettivi determinano il modo di utilizzo.

Tracciabilità RFID per la gestione dell'inventario

Tracciabilità RFID per la gestione dell'inventario

Le applicazioni RFID sono molteplici. Un classico esempio è rappresentato dalla tracciabilità dei prodotti per la gestione dell'inventario, dove i sistemi RFID permettono di semplificare in maniera sostanziale l'identificazione e la gestione di strumenti e attrezzature di valore. Per questo, è sufficiente che il prodotto venga dotato di una fascetta RFID di HellermannTyton programmata con un codice univoco.
Puoi collegare il codice pre-programmato direttamente con il database o aggiungere un identificativo specifico in base alle esigenze del tuo database.

Scopri un esempio di tracciabilità RFID dei nostri casi di studio sul nostro Blog HellermannTyton.

Il fatto di avere ogni componente tracciato è un vantaggio anche per il ricevimento merci. I costi diventano più trasparenti, i processi lungo il flusso di lavoro possono essere ottimizzati. Le falsificazioni dei prodotto sono più facili da identificare. Grazie all'ID univoco di cui è dotata ogni trasponder RFID, la fascetta RFID è antimanomissione: una volta tagliato il connettore di un cavo, non può essere riutilizzato. Le fascette RFID garantiscono l'autenticità delle informazioni contenute al suo interno. Ecco spiegato il motivo per cui le applicazioni RFID sono sempre più utilizzate all'interno dei processi aziendali

Tracciabilità RFID per pale eoliche

Tracciabilità RFID per pale eoliche

Prendiamo un parco eolico come ulteriore esempio di tracciabilità RFID. Gli ingegneri devono portare con loro apparecchiature di valore per poter eseguire interventi di riparazione e manutenzione.
Per poter gestire l'inventario e/o identificare l'ubicazione delle apparecchiature, quest'ultime possono essere dotate di una fascetta RFID. Le informazioni programmate al suo interno possono essere collegate con un database per la gestione delle informazioni e degli attrezzi per una tracciabilità facile e veloce.

Grazie alla tecnologia NFC (Near Field Communication), gli ingegneri possono comunicare con il trasponder RFID della fascetta utilizzando una app sui loro tablet. In questo modo è possibile registrare il prelievo prima della manutenzione e il deposito a manutenzione ultimata. Il grande vantaggio che  consegue dall'utilizzo delle applicazioni RFID è il controllo permanente, che ottengono sia gli utilizzatori che gli amministratori degli strumenti.

Trovi ulteriori informazioni su questo esempio per la tracciabilità RFID nel nostro articolo del blog.

 

Tracciabilità RFID per ambienti pericolosi

Tracciabilità RFID per ambienti pericolosi

In quelle produzioni dove le condizioni di utilizzo sono estreme, come calore, sporco e liquidi, le fascette RFID in materiali particolari sono la soluzione ideale.
Un esempio sono i servizi di manutenzione all'impianto idraulico, che vanno ad operare sui condotti. In questo caso troviamo un insieme di condizioni estreme. Un misto di olii idraulici, olii lubrificanti e sporco possono facilmente contaminare una identificazione tradizionale, rendendola illeggibile. Di conseguenza il reparto di manutenzione si può trovare in difficoltà, non potendo più identificare quale sia il condotto su cui operare. "Qual'era la pressione massima di esercizio del condotto? Quando è stato installato? E chi ha fatto manutenzione l'ultima volta?"

La soluzione per il team di manutenzione è stata quella di utilizzare le fascette RFID in metallo di HellermannTyton, che non vengono contaminate da olii o calore.

Applicazioni RFID per edilizia

Applicazioni RFID per edilizia

Ci sono molti altri campi di applicazione della tecnologia RFID per la tracciabilità, come per la costruzione di gru. Un esempio: le etichette applicate in precedenza erano difficili da raggiungere e impossibili da leggere a causa degli strati di verniciatura applicata dal costruttore. Ora, utilizzando le fascette di identificazione RFID di HellermannTyton, le informazioni rimangono permanentemente leggibili grazie alla capsula di protezione del transponder RFID che gli permette di resistere in ambienti difficili e a vari strati di vernice.

 

Applicazioni RFID per l'industria automotive

Applicazioni RFID per l'industria automotive

I processi possono essere semplificati ed ottimizzati grazie alla tracciabilità RFID dei componenti. Per esempio, nel caso di difetti, richiami o per il monitoraggio degli intervalli di manutenzione o per l'identificazione generale di prodotti, come nell'installazione dei componenti per il settore dell' automotive.

In questo caso le fascette RFID possono possono essere utilizzate come misure di sicurezza perchè sono molto affidabili e comportano meno difficoltà delle soluzioni convenzionali di identificazione. Nel caso la fascetta venga tagliata, non può essere riutilizzata.

 

In questo modo è quindi possibile garantire l'autenticità delle informazioni contenute nelle fascette RFID. Questo significa, per esempio, che è possibile tracciare quale operatore abbia installato quale componente, con quali proprietà, in che impianto produttivo e in quale data.

I nostri prodotti RFID per la tracciabilità

Tracciabilità RFID per la gestione dell'inventario: tutti i prodotti RFID possono essere utilizzati per assicurare, serializzare, tracciare ed identificare prodotti nelle aree di gestione delle risorse, ispezioni elettriche, inventario, distribuzione, servizi di noleggio, come anche per una gestione facilitata di processi di manutenzione e riparazione.

Fascette RFID

Fascette in Nylon con trasponder RFID alta o bassa frequenza - T50RFID

Fascette in Nylon con trasponder RFID

Le fascette RFID forniscono una soluzione innovativa per un chiaro e semplice tracciabilità RFID.

Le fascette in nylon sono provviste di un transponder RFID e combinano quindi numerosi i vantaggi di normali fascette con la tecnologia RFID.

Fascette detectabili RFID con transponder di identificazione - MCT50RFID

Fascette detectabili in Nylon con trasponder RFID

Le fascette RFID a contenuto metallico sono composte di una percentuale di elementi metallici (rilevabile a metal detector/raggi-X) e sono state sviluppate per le industrie dove le contaminazioni possono essere un problema.

 

Queste fascette sono ideali per assicurare, serializzare, tracciare e identificare prodotti nelle aree di produzione alimentare, in industrie farmaceutiche o chimiche per supportare il controllo di qualità dei processi produttivi.

Fascette in acciaio inox con transponder RFID HF o UHF - MBTRFID

Fascette in acciaio inox con trasponder RFID

Le fascette in acciaio inox RFID sono provviste di un supporto mobile per un trasponder RFID ad alta frequenza (HF) o ultra alta frequenza (UHF).

Queste fascette sono ideali per l'identificazione dei prodotti in ambienti aggressivi dove sia necessaria una elevata forza di trazione e durata nel tempo.

Accessori con transponder RFID per tracciabilità RFID

HEXTAG - Alta Frequenza (HF)

Accessori RFID HEXTAG

Le HEXTAG in PA66 sono provviste di un transponder ad alta frequenza HF.
Il foro centrale permette un installazione semplice e veloce nelle applicazioni dove le fascette RFID non possono essere utilizzate.


 

CRADLE - alta frequenza (HF)

Accessori RFID CRADLE

Le CRADLE in TPU sono provviste di un transponder RFID ad alta frequenza e possono essere utilizzare con le fascette standard di HellermannTyton.

.

Lettore RFID per migliorare i processi di affidabilità e qualità

Lettori portatili RFID

due lettori portatili RFID

Il lettore RFID portatile HS9 è stato sviluppatoi per leggere transponder LF e leggere/scrivere su transponder HF installati sulle fascette e accessori RFID di HellermannTyton.

Il lettore RFID HS9 è disponibile per transponder a bassa frequenza (LF, 125 KHz, solo lettura) o alta frequenza (HF, 13,56 MHz, lettura e scrittura).

Lettore RFID - Desktop

Lettore RFID da scrivania

Il lettore RFID-DT22 da scrivania per utilizzi statici è stato sviluppato per leggere e scrivere da/a tag  ad alta frequenza (HF 13,56 MHz) montati sulle fascette e gli accessori RFID di HellermannTyton.
 

Il lettore RFID agisce come interfaccia tra i tag RFID e un computer/database. Le radio frequenze trasmettono i dati tra il transponder RFID e il lettore RFID, in modo da permettere una lettura/scrittura senza fili (contacless).



 

Cos'è l'RFID?

Radio Frequency IDentification (Identificazione a Radio Frequenza), in breve RFID, è un termine generico per le tecnologie che utilizzano onde radio per identificare automaticamente gli oggetti o le persone. Le informazioni vengono trasmesse attraverso le onde elettromagnetiche.

Per poter utilizzare il riconoscimento RFID, le merci che si vuole identificare devono essere provviste di un transponder RFID o chip RFID o tag RFID, che può essere messo in comunicazione su richiesta di un lettore RFID. Questa azione avviene attraverso onde radio, ecco quindi spiegato il nome del sistema, che permettono di non avere necessariamente un contatto diretto tra il transponder e il lettore.

La tecnologia RFID rende possibile la trasmissione di informazioni alle merci senza bisogno di contatto.

HellermannTyton offre un range di tecnologie RFID passive (fascette e accessori provvisti di tag RFID) che possono essere lette dal lettore RFID, fornendo una risposta veloce e precisa.

I tag o trasponder RFID passivi possono essere utilizzate per applicazioni come:

  • Gestione di risorse e dispositivi
  • Prevenzione e tracciabilità dei furti 
  • Identificazione di sicurezza
  • Gestione delle manutenzioni
  • Verifica delle presenze e dei tempi
  • Individuazione delle perdite
  • Tagging dei bagagli
  • Identificazione dei veicoli
  • Processi di automazione

C'è sempre una crescente esigenza da parte delle imprese di assicurare la tracciabilità e la registrazione dei requisiti di calibrazione, ubicazione e manutenzione alle attuali norme di qualità e di accreditamento. Le applicazioni RFID sono molteplici e in costante crescita.


Update: 22/07/2017 © HellermannTyton 2016